»
Stemma del comune di Blello  

Comune di Blello


 
Vai al menu della pagina

Un sito per tutti

Questo Portale si propone di essere accessibile a tutti, inclusi coloro che soffrono di disabilità più o meno grave, come previsto dalle normative e dai regolamenti vigenti:

  • Raccomandazioni del W3C del 5 maggio 1999, Linee guida per l’accessibilità ai contenuti del Web 1.0;

  • Circolare 6 settembre 2001, n. AIPA/CR/32, Criteri e strumenti per migliorare l’accessibilità dei siti web e delle applicazioni informatiche a persone disabili;

  • Direttiva Stanca del 18.12.2003, GU 04.02.2004, Linee guida in materia di digitalizzazione dell’Amministrazione;

  • Legge n.4 del 9 gennaio 2004, Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici e relativo di Regolamento di Attuazione.

Il Consorzio W3C, in particolare, ha definito una serie di criteri per controllare se un sito Web è usabile da gruppi di persone con disabilità, sia di natura fisica che di natura culturale. Questi criteri sono definiti nel documento Web Content Accessibility Guidelines (Linee guida per l'accessibilità dei contenuti Web) e individuano tre livelli di priorità, contraddistinti dalle classificazioni WCAG-A, WCAG-AA e WCAG-AAA.

 

In questo Portale ci si è prefissi come obiettivo di raggiungere il livello AA. Questo permette anche a persone con disabilità gravi di accedere ai contenuti: per esempio un non vedente può utilizzare un lettore audio per ascoltare il testo proposto, una persona malata di epilessia non troverà scritte lampeggianti che potrebbero innescare una crisi, una persona con deficit motori potrà navigare nel Portale utilizzando solo una tastiera semplificata (senza utilizzare il mouse), una persona straniera troverà un linguaggio semplice e un vocabolario adeguato.

 

Ovviamente, pensare alle necessità di tutti costringe ad alcune rinunce: non ci sono scritte o immagini in movimento, non ci sono menù a tendina che creano problemi a varie categorie di programmi e di persone, i tipi di carattere che si leggono sullo schermo non sono ricercati o mirabolanti.

Si confida che le scelte siano condivise dai navigatori, visto anche il carattere di servizio del Portale.

Per chi è interessato, si cerca di spiegare i criteri di base seguiti:

  • tutte le pagine sono scritte in linguaggio HTML e CSS in conformità a standard pubblicati;

  • non ci sono contenuti audio o video e tutti i contenuti di tipo grafico hanno delle alternative testuali (per esempio attributi ALT o TITLE);

  • nei rari casi in cui bisogna specificare dei valori (per esempio per effettuare una ricerca), i campi sono etichettati con l'elemento LABEL;

  • si sono utilizzati gli elementi TABLE soltanto per denotare effettive tabelle di dati, per esempio l'elenco dei servizi utente associato a una data area, oppure i dati personali di un responsabile di servizio;

  • i menù sono elenchi di voci e quindi sono espressi come UL (liste non ordinate);

  • l'utilizzo del linguaggio JavaScript è molto limitato, ma non preclude nessuna funzione a chi non ne è dotato.

Tutte queste tematiche sono abbastanza nuove e difficili, quindi certamente il lavoro può essere continuamente aggiornato e migliorato. Per questo il Comune rimane a disposizione di tutti gli utenti, pronto ad accogliere osservazioni e suggerimenti.




.:: Copyright © 2006 Blello - C.F. e P.Iva 00707790168 - All rights reserved - Sviluppo e realizzazione siti web teamQUALITY ::.
Valid XHTML 1.0 Strict   Validazione CSS W3C   Validazione WAI-A WCAG 1.0